Penultimo giorno di Esperienza inSegna 2017… nona pillola!
22 Febbraio 2017
Esperienza inSegna 2017- Ambiente: consegna attestati e… sorrisi!
28 Febbraio 2017

Esperienza inSegna 2017- Ambiente… siamo giunti all’ultimo giorno (ma non all’ultima pillola)!

Ultimo giorno della manifestazione ricco dei suoi eventi caratteristici: esposizione degli exhibit, laboratori, spettacoli e conferenze. E per quanto riguarda queste ultime, nel programma del giorno, oltre alle repliche delle conferenze Ambiente e cambiamento globale a cura dell'Associazione Vulcani e Ambiente e L'uomo e l'ambiente a cura di EcoCampus Keystone srl, il ritorno della confernza interattiva Senso dell’ambiente e senso dell’umano, caratterizzata dalla formula gli studenti interrogano, rispondono Luciano Sesta dell'Università di Palermo e Matilde Passantino, divulgatore scientifico, con la partecipazione di Patrizia Rizzuto del Liceo scientifico S. Cannizzaro di Palermo, nel ruolo di moderatrice.

E mentre negli spazi esterni di Viale delle Scienze si svolgevano la visita guidata Osservazioni del Sole a cura dell'INAF – Osservatorio astronomico di Palermo e la parte esterna del laboratorio Fare per capire e Scienza Lab Terra e acqua ideato e curato dall'Associazione PALERMOSCIENZA, all'interno del Polididattico avvenivano le repliche del laboratorio Tutelare l'ambiente: ricerca bibliografica… "sostenibile" a cura del Sistema bibliotecario e Archivio storico d’Ateneo.

Due gli spettacoli in programma: Il fiume è vivo! a cura di Gloria Calì e Giuseppe Acuto della Scuola secondaria di 1° grado Cosmo Guastella di Misilmeri e Alla ricerca dei rifiuti scomparsi a cura di Giuseppina Marino e Maddalena Seminara dell'Istituto comprensivo Ninni Cassarà di Partinico, recitati entrambi dai bravi e giovanissimi attori dei rispettivi istituti.

Nella tarda mattinata si è svolta la tavola rotonda I banchi dello Stretto di Sicilia “candidati” alla Riserva della biosfera dell'UNESCO con la partecipazione di Aurelio Angelini della Fondazione Patrimonio UNESCO Sicilia, Agostino Tomasello dell'Università di Palermo e Angela Accardi della Soprintendenza del Mare e, in chiusura della manifestazione, il seminario pomeridiano La fisiologia dell’orecchio. Ipotesi sui processi che provocano la sensazione di piacere, armonia, in relazione alla musica a cura di Mario Ferreri, dottore in medicina.

A breve una pillola conclusiva dedicata alla consegna degli attestati che si è svolta nella parte finale della mattina.

A presto!